Mannoia con la vita non poteva vincere.

Fiorella non poteva vincere.

Nessun complotto. Nessuna decisione o scelta precostituita.

Se il Festival di San Remo è icona dell’Italia, Mannoia è già andata oltre.

Non si tratta di esprimere una valutazione pessimistica del comune sentire e agire. Si tratta di assumere pienamente, con realismo e coscienza, quel comune e ordinario esprimere di sentimenti e desideri, sogni e forse utopie, frutto di pancia più che di testa, di istinto più che di cuore.

imagesLa vita ha bisogno di essere accolta e curata, abbracciata e amata così come ogni giorno si manifesta, si presenta, si incarna.

Ora ti sorride e fa sorridere, ora ti guarda e induce alla riflessione, ora chiude gli occhi e induce al pianto.

La vita non è virtuale, è reale; non è tecnologicamente mediata, ma è a pelle.

La vita non è quella che può apparire su uno schermo e così accarezzarla ….. touch screen.

La vita ha bisogno di essere amata così come è di volta in volta: chiede un innamoramento continuo, con un forte battito di cuore.

Può farti ballare, ma non è un ballo; può farti sorridere, ma non è una battuta; può darti il ritmo, ma non è una swing dance.

Non si tratta di far vincere una canzone, ma di far vincere la vita.

E per far vincere la vita occorre lasciarsi abbracciare.

Tu hai la vita: no ! Hai un vestito, un’auto, uno smartphone: non ha la vita, sei nella vita !

La vita è un dono e in quanto tale non è in potere della persona umana.

Davanti alla vita la persona umana è perdente: la vita viene prima della coscienza e ti lascia in un tempo dopo la coscienza.

 

Che sia benedetta

Ho sbagliato tante volte nella vita

Chissà quante volte ancora sbaglierò

In questa piccola parentesi infinita quante volte ho chiesto scusa e quante no.

È una corsa che decide la sua meta quanti ricordi che si lasciano per strada

Quante volte ho rovesciato la clessidra

Questo tempo non è sabbia ma è la vita che passa che passa.

Che sia benedetta

Per quanto assurda e complessa ci sembri la vita è perfetta

Per quanto sembri incoerente e testarda se cadi ti aspetta

Siamo noi che dovremmo imparare a tenercela stretta

Tenersela stretta

Siamo eterno siamo passi siamo storie

Siamo figli della nostra verità

E se è vero che c’è un Dio e non ci abbandona

Che sia fatta adesso la sua volontà

In questo traffico di sguardi senza meta

In quei sorrisi spenti per la strada

Quante volte condanniamo questa vita

Illudendoci d’averla già capita

Non basta non basta

Che sia benedetta

Per quanto assurda e complessa ci sembri la vita è perfetta

Per quanto sembri incoerente e testarda se cadi ti aspetta

Siamo noi che dovremmo imparare a tenercela stretta a tenersela stretta

A chi trova se stesso nel proprio coraggio

A chi nasce ogni giorno e comincia il suo viaggio

A chi lotta da sempre e sopporta il dolore

Qui nessuno è diverso nessuno è migliore.

A chi ha perso tutto e riparte da zero perché niente finisce quando vivi davvero

A chi resta da solo abbracciato al silenzio

A chi dona l’amore che ha dentro

Che sia benedetta

Per quanto assurda e complessa ci sembri la vita è perfetta

Per quanto sembri incoerente e testarda se cadi ti aspetta

E siamo noi che dovremmo imparare a tenercela stretta

A tenersela stretta

Che sia benedetta

#donbosco

Educare : un investimento mai a sufficienza.

FullSizeRender

 

 

 

 

Educare: un servizio, una passione, un missione.

FullSizeRender-1

 

 

 

 

#GIOVANNIBOSCO

FullSizeRender-2Campo visivo: REGNO DI DIO
Marca occhiali. DA MIHI ANIMAS
Lenti: GIOVANI & EDUCAZIONE
Pulizia lenti: CETERA TOLLE.